Con il decreto del 2 novembre 2015 è cambiato anche il questionario da compilare alla donazione, è più lungo e quindi, per chi prenota, si prenda il tempo