Il donatore periodico è il donatore che ha donato almeno una volta ogni 2 anni. Se tra una donazione e l’altra trascorrono più di 2 anni ci sono 2 conseguenze, la prima è la perdita della qualifica di socio donatore e la seconda è la non automatica idoneità alla donazione.

Quindi quando ci si ripresenta al centro trasfusionale, senza necessità di fissare un appuntamento:

  • verranno fatti gli esami come ad una prima donazione (tranne elettrocardiogramma);
  • si ricompileranno i questionari di iscrizione e accettazione;

Per poter effettuare la donazione si dovrà attendere la comunicazione di idoneità (non lo stesso giorno).